venerdì 1 luglio 2011

Insalata leggera leggera di tacchino con dressing allo yogurt e un tocco di zenzero

insalata di tacchino

Caldo caldo, piattino freddo freddo! No, non è una bavarese, non è nemmeno un dolce a dire il vero, è una semplicissima insalata di tacchino, fresca e croccante adatta a queste giornate dove l'umidità regna sovrana. Un'idea diversa dalla solita insalata di pollo resa ancor più particolare da un tocco di zenzero grattugiato fresco fresco. Bacioni immensi dalla Susina, che questo week end si "ritira" nella sua amatissima campagna senese. Ciaooooooooooo!!



Ingredienti (x 6 persone):


  • 600 gr di polpa di tacchino
  • 1 cespo di scarola
  • 1 limone non trattato
  • 1 cipolla di tropea di medie dimensioni
  • 70 gr. di olive nere denocciolate
  • 120 gr. di formaggio Montasio
  • 40/50 gr. di semi di sesamo
  • 1 vasetto (125 ml.) di yogurt al naturale
  • 1 pezzettino di zenzero fresco
  • olio/sale

Lavare e tagliare il tacchino a listarelle, lavare il limone e tagliarlo a spicchi. In una padella antiaderente versare l'olio (qb) e lasciarlo scaldare. Aggiungere i pezzi di tacchino facendoli rosolare per qualche minuto (perlomeno 10'), versare dentro gli spicchi di limone tranne uno da conservare per il dressing. Aggiustare di sale, tritare la cipolla grossolanamente, pulire e lavare l'insalata e tagliarla a filetti. Aggiungere il Montasio a cubetti, e le olive. A cottura tacchino ultimata, scolarli, adagiarli su di uno scottex e lasciarli raffreddare. Per il dressing versare in una ciotolina lo yogurt, aggiungere qualche goccia della fetta di limone rimasta e un filo d'olio. A questo punto mescolare tutti gli ingredienti aggiungendo i semi di sesamo precedentemente tostati e il dressing, dopodiché grattugiarvi sopra (senza esagerare) dello zenzero fresco.  


12 commenti:

  1. Concordo mia dolce streghetta... caldo caldo ci vuole qualcosa che ci rifresca se no si sciopà come si dice nel mio dialetto.. mi sa che la serimenterò al più presto.. bacino grande e viva il frescooooooooooooooooooooooooooooooooo

    RispondiElimina
  2. Mi piace! Posso darti un consiglio non richiesto?!!
    Prova a cucinare il tacchino(ma anche il pollo, il fagiano...)in infusione, proprio con limone, zenzero e qualche grano di pepe.
    Otterrai una carne profumatissima e incredibilmente morbida al punto che io non riesco più a togliere questo piatto dal mio menù!!

    Un saluto

    Fabi

    RispondiElimina
  3. Vale: bacioneeeeeeeeeeeeeee!! smuack!!

    Fabiana: consiglio utilissimo!!! ma che spettacolo!! non mi sarebbe mai venuto in mente di metterlo in infusione!!provvederò prestissimo!! mi piaceeeeeeeeee!! grazie Fabiana!!!! ^^

    RispondiElimina
  4. Uninsalata come questa ci sta proprio bene, con quel tocco in più dato dallo zenzero :)

    RispondiElimina
  5. non mangio tacchino da decisamente troppo tempo!
    un ottimo modo per stare a dieta visto che qua i pantaloni mi dicono che serve O.o

    bacioni! buon w-e

    RispondiElimina
  6. Bella idea! Tolgo la cipolla e ci metto i rapanelli.
    Ciauzzzz

    RispondiElimina
  7. Questa è la MIA insalata!!!ottima

    RispondiElimina
  8. E buona buona buona aggiungerei :)

    RispondiElimina
  9. questo rinfresca davvero un sacco, è buono salutare ma con gusto... perfetta cara susina :*

    RispondiElimina
  10. Piacere di conoscerti,mi aggiungo ai tuoi lettori.

    RispondiElimina
  11. Ciao,
    ho appena aperto un blog, se ti va vieni a darci un occhiata :)))
    http://ursswithlove.blogspot.com/

    RispondiElimina

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.