giovedì 12 gennaio 2012

In the mood for Vienna: Sacher Cupcakes

sacher cupcakes

Ebbene si, ecco dove ero sparita, nella romantica, abbagliante e gelidissima Vienna. Una settimana da favola   
dove ho trovato tempo per la cultura, lo shopping, il divertimento e il relax, tanto ambito dopo l'ultimo trasloco. Ho adorato tutto di Vienna, in particolare sono rimasta affascinata dalla bellezza delle sue cattedrali , dai giardini, anche se sfioriti vista la stagione, dai numerosissimi musei  e dal centro storico, un paradiso composto di cristalli di Swarovski e cappelli cappelli e ancora cappelliiiiiiii (che io adoro) di tutte le fogge e i colori. Le piccole pasticcerie, i caffè, i valzer, Sissi, Rodolfo e Maria, Mayerling e la sua tenuta di caccia sperduta tra i boschi. Che spettacolo!  Ma ahimé, come si suol dire, non tutto è perfetto. In primo luogo ho mangiato una Sacher da schifo (non posso dire dove, diciamo, nel suo tempio?), gli austrici sono freddi e stronzetti nei confronti di noi italiani (e io aggiungo pure bruttini, thiè!), il cibo fa schifo, lo strudel idem, i wurstel bolliti sono improponibili, unica cosa, nota di rilievo, la birra che tra l'altro a me non piace (tranne la Guinnes spillata direttamente in terra madre!). Insomma, tranne queste piccole facezie, non ho di certo patito la fame, ho ripiegato con altissime montagne di dolci al cioccolato, insalate miste e carne alla brace (stupefacente!), ma, tornata a casa, rimasta con la voglia di Sacher, ma Sacher Sacher, me la sono cucinata subito, anzi ho fatto dei cupcake, delle mini Sacher con variante, e la variante è .... la marmellata di fragoleeeee! Ora vi lascio con qualche fotina e al ricetta slurpe slurpe!


























sacher cupcakes


Sacher Cupcakes



Ingredienti (x 23 cupcakes):


Per i Cupcakes:

  • 130 gr. di burro
  • 150 gr. di cioccolato fondente extra
  • 180 gr. di zucchero
  • 6 uova
  • 130 gr. di farina
  • 1 cucchiaino di lievito vanigliato
  • marmellata di fragole (qb)


Per la glassa al cioccolato:

  • 150 gr. di cioccolato fondente extra
  • 40 gr. di burro
  • 2 cucchiai di sciroppo d'acero
  • cuoricini di zucchero per decorare (facoltativo)

Fondere il cioccolato a bagnomaria con il burro. Separare gli albumi dai tuorli e montare questi ultimi con lo zucchero, mescolare bene ed aggiungere la salsa al cioccolato. Incorporare la farina setacciata e il lievito con il resto del composto, lavorando il tutto. Montare gli albumi a neve e amalgamarli con il resto. Riempire i pirottini fino a metà (attenzione perché lievitano tantissimo). Mettere in forno (preriscaldato) a 180° e far cuocere per 15/20' (monitorate), una volta cotti lasciateli raffreddare completamente. Con un leva torsoli fare dei fori cilindrici sulla cima di ciascun cupcake (quasi fino in fondo, quasi!) e riempire con la marmellata di fragole. 
Procedere con la glassatura fondendo il cioccolato a bagnomaria con il burro e lo sciroppo d'acero, mescolare e spalmare sui cupcake e, a piacere abbellire con cuoricini di zucchero o quant'altro.
La ricetta originale ovviamente prevedeva la classica marmellata di albicocche, io invece ho preferito contrastare il dolce con qualcosa di più asprigno, e comunque la ricetta base è dell'inglese (paradosso?) Alastair Hendy, scrittore di food e viaggi, cuoco, fotografo e style guru! 

3 commenti:

  1. io sono stata a Salisburgo durante le vacanze e l'atmosfera era davvero molto simile.. un incanto!
    ma le pietanze, hai ragione, lasciavano moooolto a desiderare... anche noi ci siamo rifugiati nei bar, numerosissimi e uno più carino dell'altro! ma per stavolta ho trascurato la sacher per assaggiarne di nuove!

    RispondiElimina
  2. Anch'io sono stata a Vienna anni fa e condivido quello che dici: città splendida ma cibo pessimo...Sacher compresa, che proprio anche a me non mi è piaciuta!!!
    Decisamente meglio le tue tortine!!!!

    RispondiElimina
  3. Dalila: hai fatto benissimo a trascurare la sacher, anche io ho sperimentato, erano tutti ottimi, tranne il loro fiore all'occhiello, mha? Salisburgo, che meraviglia!! Il prossimo anno, forse anche se sono indecisa, mi piacerebbe anche andare ad Amsterdam, non ci sono mai stata, che vergogna!! ;)

    Roxy: grazie cara! le tortine sono venute una meraviglia, altro che Sacher viennese!!! bacio!!

    RispondiElimina

NO SUSINA, NO PARTY!!!!